Avila

La tecnologia di Avila al servizio delle performance e della sicurezza

La storia di Avila è strettamente legata, non solo alla Concessionaria Suzuki, ma anche a innovazioni come l’SDS e la carena del Black Mamba.

Dagli anni Sessanta Avila è abituata a introdurre innovazioni in diversi ambiti e in particolare in quelli nautici, sia per il diporto sia per impieghi professionali. Una storia ricca di passaggi significativi e una realtà industriale importante, concessionaria Suzuki Marine per le province di Como e Lecco, in pratica per il lago di Como e l’area Nord-Est di Milano che presidia con ben cinque officine Suzuki Point distribuite su tutto il territorio di competenza.

Avila

Avila Safe Detention System

Numerosi i brevetti del cantiere, fra i più recenti l’SDS, studiato per applicazione militari ma introdotto anche nel diporto. Il Safe Detention System (da qui l’acronimo SDS), ovvero sistema di rilevamento di sicurezza, è un dispositivo inedito a gestione elettronica che ha il compito di rilevare, attraverso uno o più sensori opportunamente posizionati su un’imbarcazione a motore o a vela in navigazione (yacht o nave), la presenza di una o più persone nella corretta posizione di comando, generando azioni automatiche di allarme nel caso di rilevamento dell’assenza dalla posizione preordinata dei soggetti monitorati o del rilevamento di una posizione dei medesimi non adeguata allo standard preimpostato.

Il dispositivo SDS non ha solo il compito di spegnere il motore in caso di sinistro, ma è caratterizzato dall’inedita automatizzazione di una serie di azioni a tutela della incolumità di cose e persone a seconda della gravità dell’evento (grado di irreversibilità): preavviso luminoso e acustico dell’anomalia; spegnimento del motore, accensione di luci di fonda; attivazione di segnali sonori di allarme lancio di comunicazioni telefoniche e/o multimediali via VHF; lancio di segnali mayday tramite VHF; attivazione di un segnale EPIRB; registrando, all’occorrenza, tutte le anomalie rilevate in un apposito apparecchio collettore comunemente denominato “scatola nera”.

Avila

Oltre all’SDS, merita una citazione la carena del cinque metri Black Mamba: una particolare opera viva a portanza variabile multipoint. Una soluzione che garantisce prestazioni notevoli sia in termini di velocità (quindi riserva di potenza) sia in termini di consumi (quindi autonomia). Il tutto abbinato alla capacità, tipica dei prodotti del cantiere Avila, di mantenere velocità elevate con mare formato e con il massimo comfort, per un impiego intensivo in condizioni avverse. Una caratteristica quest’ultima che mette in risalto un altro elemento distintivo del cantiere: la progettazione di carene esclusivamente a V profonda con deadrise di poppa variabile, a seconda dei modelli, fino a 25°.

Avila
Manchette-Newsletter-BoatMag

Notizie correlate

Commenti chiusi

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.