Bavaria E40

Bavaria E40, tutto in una “E”

Bavaria E40, “E” come economico, ecologico, efficiente, ma anche emozionale ed esploratore, il tutto per un nuovo motoryacht semidislocante.

Bavaria E40: di questi tempi tutto è “E”, dalle auto alle barche è tutto un rincorrere sigle che evocano ecologia ed efficienza energetica. Non sorprende che anche i teutonici della Bavaria si siano adeguati al “filone” e propongano questo nuovo motoryacht che in realtà rispetto alla tradizione del cantiere alcune novità le presenta.

Bavaria E40

Bavaria E40, eccolo finalmente

Infatti la presentazione del primo prototipo è addirittura datata primavera 2016 con il nome di Project DA10. Poi finalmente al Salone di Düsseldorf di quest’anno è stato svelato il nome definitivo della prima imbarcazione semidislocante del cantiere tedesco ed ecco il Bavaria E40. Senza ovviamente dimenticare la precisazione che “nella lettera “E” si racchiude l’intera anima di questo nuovo modello: Economico, Ecologico, Esplorare, Efficiente ed Emozionale”.

In effetti, spazio ed efficienza sono stati i concetti base che ne hanno indirizzato lo sviluppo che è stato presentato con un’articolata gamma di soluzioni nelle versioni Sedan e Fly a 2 o 3 cabine.
Come su tutte le barche, anche sul Bavaria E40 il luogo centrale della vita a bordo è il quadrato: così, sia dalla plancia, sia dal tavolo della dinette, fino alla cucina arredata con piano cottura, forno e frigorifero, si può godere una vista a 360 gradi del mare e del panorama.

Bavaria E40

Sotto il salone, in posizione centrale, si trova la sala macchine e le dotazioni tecniche, una soluzione che ha consentito di rivoluzionare la distribuzione del ponte inferiore e creare più spazio per tutte le cabine, ma in particolare quelle di poppa.
Proprio la cabina armatoriale è a poppa con un grande letto centrale ed è dotata ampie finestre che creano un ambiente molto luminoso. Dedicato all’armare accanto alla sua cabina, un bagno con doccia. In alternativa, immaginiamo per le versioni charter, qui si possono allestire due cabine doppie.
A prua la classica cabina con la possibilità di avere il letto centrale sdoppiabile e locale toilette dedicato.

Altra caratteristica saliente del Bavaria E40 è di essere uno yacht semidislocante, quindi pensato per per una crociera economica e tranquilla nel massimo e comfort e in armonia con la natura. La motorizzazione è affidata a motori Volvo Penta da 75 a 300 cv con propulsore ibrida. Linee di carena, motore, trasmissione ed eliche sono stati testati e sviluppati attraverso simulazioni al computer per garantire un consumo di carburante il più basso possibile e per limitarne l’impatto ambientale.

Notizie correlate

Commenti chiusi

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.