XCAT Lugano

XCAT Lugano, Victory domina ma “scivola” nella Pole position

Nella prima giornata della XCAT Lugano, terzo prova dell’UIM XCAT World Series, Victory domina la Speed Cat Run, ma è solo quarto nella Pole position.

Victory Team è stato ancora una volta protagonista nella prima giornata di XCAT Lugano, terza prova del Mondiale UIM XCAT World Series e con la conferma che l’appuntamento svizzero si ripeterà fino al 2018. Ma non solo nel bene: questa volta infatti il duo emiratino formato da Arif al Zaffein e Nadir Bin Hendi ha, da una parte, vinto la sfida dello Speed Cat Run conquistando punti validi per la classifica generale, dall’altra ha però deluso le aspettative non andando oltre il quarto posto in pole position. Un risultato che oggi li farà transitare dalla prima boa dietro alle barche di Gold Coast Australia (Tom Barry-Cotter e Ross Willaton), Lady Spain (Jay Price e Joakim Kumlin) e Abu Dhabi 5 (Rashed al Tayer e Faleh al Mansoori).

XCAT Lugano

XCAT Lugano, debutto spettacolare

La giornata è stata spettacolare e ricca di azione, con il supporto di un pubblico numerosissimo e appassionato. La Pole position si è svolta nel nuovo formato, che prevede tre fasi con l’eliminazione dei cinque peggiori tempi al termine di ciascuna. Alla fine, le barche a superare il taglio della Q3 sono state proprio Victory, Abu Dhabi, Gold Coast e Lady Spain. Con un solo giro a disposizione, sono stati gli australiani i primi a staccare il tempo di 2:26:723. Subito dietro di loro è stato il momento di Lady Spain, che ha chiuso a due decimi di distanza. Victory ha tentato il tutto per tutto, finendo però solo terza a tre secondi, ma all’ultimo istante i cugini di Abu Dhabi hanno terminato il loro giro scalzandoli dalla terza posizione.

XCAT Lugano

Nel pomeriggio è stato poi il momento del Dubai Duty Free Speed Cat Run: la gara a eliminazione diretta, dove contano solo accelerazione e velocità su un rettilineo di un chilometro, che ha entusiasmato il pubblico, letteralmente migliaia di persone affollate lungo le rive del lago di Lugano da Paradiso a Castagnola e anche sul lato opposto in zona Caprino.
Oltre al successo di Victory, che in finale ha battuto proprio Abu Dhabi, l’attenzione è stata tutta conquistata sul nuovo team New Star, al debutto in XCAT con bandiera russa: a bordo Mikhail Kitashev e l’americano Shaun Torrente, che nel giorno dell’esordio conquistano i primi punti mondiali e calcano il podio per la prima volta con un incredibile terzo posto.

Oggil’azione continua, con una sessione di prove libere dalle 11:00 e poi XCAT Lugano Grand Prix: 15 giri, con bandiera verde alle 15:30 e possibilità di seguire tutta la gara in live streaming (anche in italiano) dal canale www.youtube.com/Xcatpowerboats

Leggi come è andata la prima e la seconda prova del UIM XCAT World Series.
Manchette-Newsletter-BoatMag

Notizie correlate

Commenti chiusi

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.