Il nuovo radar Raymarine Magnum è ideale per chi naviga negli oceani

Con il radar Raymarine Magnum open array, migliora l’identificazione del bersaglio e anche la portata, ideale per le navi e gli yacht che navigano nell’oceano

Dato il tipo di prodotto, è facile che desti più l’interesse dei comandanti di yacht e megayacht piuttosto che quello dei loro armatori. Meglio ancora: il comandante di tali grandi unità è colui che meglio di tutti potrà apprezzare le doti del nuovo radar Raymarine Magnum. Il marchio di Flir Systems ha lanciato un dispositivo open array ad alte prestazioni con tecnologie bird mode e beam sharpening. Si tratta di alcune delle caratteristiche utilizzate niente meno che dalla Guardia Costiera degli Stati Uniti, racchiuse in un elegante supporto open array costruito per resistere alle peggiori condizioni di mare.

Vede molto lontano

Il nuovo Magnum è disponibile in due livelli di potenza, 4 o 12 Kw, con un’antenna del raggio di 1.2 o 1.8 metri. L’identificazione del bersaglio può avvenire ad un massimo di ben 96 miglia marine per la versione più potente, e di 72 per quella più piccola. Proprio per questo si può dire che il radar Raymarine Magnum è adatto a chi naviga frequentemente negli oceani. Naturalmente c’è la piena compatibilità con i display multifunzione Raymarine Axiom e Axiom Pro, sia che abbiano il software LightHouse 3 sia la versione precedente LightHouse 2.

Caratterizzato da una modalità automatica bird mode che offre ai comandanti la possibilità di vedere gli uccelli con maggiore precisione a distanze fino a 10 nm (che volano al di sopra delle loro prede), il radar Magnum aiuta i gli appassionati di pesca o i professionisti del settore a localizzare più velocemente i banchi di pesce, contribuendo a risparmiare carburante.

                                   
Aggiunge inoltre la tecnologia beam sharpening, che dà una risoluzione sul bersaglio inferiore a un grado (quindi migliore), per una separazione dei target più accurata. E poi, dettagli costieri simili a quelli di una mappa e prestazioni superiori nella lunga portata. Infine, il suo avanzato mini-automatic radar plotting aid (MARPA) permette una scansione precisa e affidabile del bersaglio, garantendo maggiore sicurezza e tranquillità durante la navigazione in acque affollate.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.