Lomac GranTurismo 14.0, punto di arrivo o di partenza?

Tre Yamaha V8 XTO Offshore per il Lomac GranTurismo 14.0 che segna un vero cambio di filosofia e il definitivo “salto” verso le misure importanti per il cantiere italiano.

1.275 cv per 14 metri di gommone, già questi due dati fanno capire che la prova del Lomac GranTurismo 14.0, motorizzato con i tre nuovi Yamaha V8XTO Offshore, non sarà un test come tanti altri. Per Lomac, il GranTurismo 14.0 segna il punto di arrivo della scelta progettuale fatta qualche anno fa, puntando sul design e la cura del particolare per far fare al cantiere il definitivo salto qualitativo. È così che le gamme Adrenalina e GranTurismo hanno segnato quello sviluppo che questo modello vuole consolidare. È davvero così? Lo verifico subito.

Lomac GranTurismo 14.0 e Yamaha V8 XTO Offshore, il test

Il mare di Genova è calmo, ideale per mettere in risalto le doti velocistiche del Lomac GranTurismo 14.0 che con tre Yamaha V8 XTO Offshore da 425 cv l’uno a poppa, promettono di essere decisamente esuberanti. Ce lo spiega subito il comandante che però precisa che la carena è stata tratta con l’antivegetativa e quindi non sarà possibile toccare la punta di 58,6 nodi dei giorni precedenti al trattamento, ci accontenteremo…

Di quanto lo vado subito a verificare: 55 nodi di punta massima con un consumo decisamente impegnativo, ma quando si sceglie un Lomac GranTurismo 14.0 con tre motori così, vuol dire che si è pronti a tutto. A tutto, ma non a dover domare una barca nervosa perché, a dispetto della “cavalleria” esuberante (il cantiere consiglia tre fuoribordo da 350 cv), il Lomac GranTurismo 14.0 si mostra quantomai docile e pronto a rispondere a tutte le sollecitazioni che possono arrivare dal driver, anche a quelle più repentine. Per la verità verificate a circa 4500 giri, quindi una quarantina di nodi, che ritengo sia la velocità ideale per una crociera veloce, ma a 50 nodi si perde quasi la sensazione della velocità da quanto si ha la percezione di navigare su due binari. Se invece si vuole fare i “risparmiosi” (ma allora forse era meglio pensare a un Lomac GranTurismo 14.0 con gli entrobordo diesel), la planata minima è tenuta a 18 nodi e 2700 giri consumando “solo” 82 l/h. Curiosi di conoscere l’accelerazione? 5,5” per la planata e 16” per arrivare a 40 nodi.

  

Lomac GranTurismo 14.0, a bordo

Il layout è classico, ma quello che mi preme sottolineare è l’attenzione al design e ai particolari che mi pare particolarmente riuscita e sicuramente con una connotazione “Lomac” ben marcata. Dei dettagli che mi piacciono? Il tientibene sulla tuga che invece di essere il classico tubo inox è un’incavatura della stampata di vetroresina, meno invasivo alla vista e altrettanto efficace. Lo uso per andare a prua dove il prendisole è leggermente incassato così da poterlo usare anche ad andature elevate. Mi piace però evidenziare il gavone dell’ancora che nasconde le bitte d’ormeggio che così non ingombrano in coperta, anche se due a scomparsa ci sono per le brevi soste.

  

A poppa, noto come il bracket dei tre Yamaha V8 XTO Offshore costituisca anche una comoda plancetta a tutto baglio per un facile accesso al mare. Il grande prendisole poppiero nasconde un enorme gavone che è pronto ad accogliere i motori entrobordo in base alle scelte del futuro armatore. Il divano a U è forse un po’ addossato al mobile cucina per pensare di allestirci una dinette comoda. Mentre perfettamente dimensionata e arricchita da un bel design è la plancia protetta dal profilato top che garantisce un’ottima visuale su tutto quanto c’è attorno al Lomac GranTurismo 14.0. Un apprezzamento anche per la cabina, dove l’arredo curato e razionale, prevede una comoda cuccetta doppia a prua e un locale toilette ben articolato con tanto di box doccia separato.

  

  

I numeri di Lomac GranTurismo 14.0

  • Lunghezza ft …………………………… m 14,00
  • Larghezza ……………………………… m 4,15
  • Diametro tubolari ………………… m 0,72 max
  • Numero compartimenti ………… 8
  • Dislocamento a vuoto …………… kg 5.800
  • Motorizzazione max……………… 3×425 cv
  • Motorizzazione consigliata …… 3×350 cv
  • Serbatoio carburante …………… l 1.000
  • Serbatoio acqua …………………… l 170
  • Portata persone …………………… 16
  • Omologazione CE ………………… B

I numeri dello Yamaha V8 XTO Offshore

  • Tipo …………………………………… V8 64° – 4 tempi
  • Cilindrata …………………………… cc 5.559
  • Alesaggio x corsa ……………… mm 96×96
  • Potenza ……………………………… cv 425
  • Regime rotazione ……………… 5000-6000 giri/min
  • Distribuzione ……………………… doppio albero a camme – 32 valvole
  • Alimentazione …………………… iniezione elettronica diretta DFI
  • Alternatore ………………………… A 90
  • Rapporto piede ………………… 1,79:1
  • Capacità olio …………………… l 7,8
  • Peso ………………………………… da kg 442

Prestazioni

  • 500 giri …………… 3,6 nodi ………… 12 l/h ……… 59 db
  • 1000 giri ………… 6,7 nodi ………… 25 l/h ……… 62 db
  • 1500 giri ………… 8,6 nodi ………… 34 l/h ……… 63 db
  • 2000 giri ………… 12 nodi ………… 54 l/h ………… 67 db
  • 2500 giri ………… 16 nodi ………… 76 l/h ………… 73 db
  • 3000 giri ………… 23 nodi ………… 103 l/h ……… 76 db
  • 3500 giri ………… 30 nodi ………… 128 l/h ……… 78 db
  • 4000 giri ………… 37 nodi ………… 180 l/h ……… 79 db
  • 4500 giri ………… 41 nodi ………… 226 l/h ……… 80 db
  • 5000 giri ………… 48 nodi ………… 300 l/h ……… 82 db
  • 5500 giri ………… 54 nodi ………… 405 l/h ……… 84 db
  • 5900 giri ………… 55 nodi ………… 418 l/h ……… 86 db

Condizioni della prova

  • Mare calmo, carena pulita ma con antivegetativa, carburante 500 l, acqua 160 l, equipaggio 5 persone

Prezzi

  • Lomac GranTurismo 14.0 solo scafo ……………… 450.000 euro (Iva esclusa)
  • Yamaha V8XTO Offshore ………………………… da 56.790 euro (Iva inclusa)

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.