Piccolo, potente e performante: è il nuovo Mercury Racing 60R

Un fuoribordo con una sezione centrale corta, realizzato per adattarsi alle barche a fondo piatto. Il Mercury Racing 60R è perfetto in acque poco profonde, anche grazie a un’elica specifica.

È l’unico motore fuoribordo della sua categoria con una sezione centrale da 15 pollici (circa 38 centimetri): il Mercury Racing 60R può essere una soluzione per imbarcazioni compatte, soprattutto se hanno uno scafo quasi piatto e navigano in acque basse. Allo stesso tempo, può essere abbinato a Spitfire XP, un’elica in acciaio inossidabile appositamente progettata per abbinarsi al propulsore.

Piccolo ma cattivo

Il 60R è dotato di un blocco a quattro tempi, quattro cilindri da 1,0 litri, ottimizzato da Mercury Racing nell’erogazione della coppia. Il limitatore è stato portato a 6300 giriper massimizzare l’accelerazione e consentire più opzioni per l’elica, mentre la testata con un solo albero a camme mantiene il motore leggero e poco ingombrante, in modo da adattarsi agli specifici specchi di poppa cui si rivolge. Un potente alternatore da 18 A è progettato per mantenere la carica della batteria su imbarcazioni dotate di elettronica da pesca e pompe per la vasca del vivo.

All’interno della scatola del cambio, il rapporto di trasmissione è di 2,33: 1, sufficiente per gestire eliche con fino al 20 per cento in più di area delle pale: inoltre, la forma aiuta la poppa a sollevarsi per migliorare l’ingresso in planata e dare maggiore manovrabilità in velocità.
Rispetto ai motori con gambo da 20 pollici (circa mezzo metro), il Mercury Racing 60R offre un baricentro inferiore, quindi una migliore maneggevolezza e stabilità dell’imbarcazione. È poi dotato della tecnologia SmartCraft e del sistema Engine Guardian, che ottiene da vari sensori le indicazioni di problemi che potrebbero causare danni al motore. Se si verifica un problema, il sistema adotta misure correttive per ridurre il rischio di danni e riportare l’armatore a casa in sicurezza. Il sistema Engine Guardian mostra anche i dati critici di allarme del motore su uno strumento SmartCraft o su un altro schermo compatibile.

Per estendere l’autonomia, Mercury Racing 60R adotta la consueta iniezione elettronica EFI, ma programmata per offrire bassi consumi a velocità di crociera con benzina a 87 ottani. La sua capacità di spingere un’elica più grande migliora ulteriormente le percorrenze a velocità di crociera.

48 Wallytender X, il fast cruiser di Wally si estende ai fuoribordo con un’alta cavalleria Mercury

Tre Mercury Racing R450 HD su Novamarine NP 120, “mission possible” a 62 nodi sul mosso

TG Nautico #21: in video i servizi sulle ultime novità di Azimut, Garmin e Mercury

Un’esclusiva lega di alluminio a basso contenuto di rame, unita ai trattamenti esterni multistrato, offrono un’importante protezione dalla corrosione; in aggiunta la garanzia standard di tre anni Mercury può essere estesa con una copertura fino a un massimo di altri cinque anni, grazie al piano esteso Mercury Product Protection (MPP) supportato dalla fabbrica.

Ultimo dettaglio, la grafica tipica dei Mercury Racing Serie R, su una classica finitura Phantom Black è un bel biglietto da visita dal punto di vista estetico.

La nuova elica Mercury Racing Spitfire XP è stata progettata specificamente per il fuoribordo 60R: si adatta al meglio alla curva di potenza, al rapporto di trasmissione e alla forma della scatola del cambio del motore. La Spitfire XP ha un design a quattro pale e un mozzo lungo, che si combinano per permettere alte velocità a chi pesca in fondali bassi. L’elica è realizzata in lega di acciaio inossidabile MercuryX7, un materiale sviluppato internamente dall’azienda, bilanciato alla perfezione per offrire prestazioni costanti a ogni velocità. Viene offerta con un passo da 12 pollici a 21 pollici – con incrementi di mezzo pollice – per consentire sempre un regime di giri ottimale a gas tutto aperto.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.