Ecco la barca più grande di Azimut Yachts… finora. È il 38 metri Azimut Grande Trideck

È una corsa verso l’alto quella di Azimut Yachts che, insieme ai due Magellano 25 e 30 Metri, lancia a sorpresa l’annuncio di un nuovo 38 metri, l’Azimut Grande Trideck, il superyacht più grande costruito finora col brand di Azimut Yachts.

Il Gruppo Azimut | Benetti non ha certo problemi in fatto di know how sulla costruzione di super, mega e gigayacht, ma, almeno fino ad ora, si pensava che le barche intorno alla soglia dei 40 metri fossero più appannaggio del brand Benetti piuttosto che di Azimut Yachts, soprattutto con un progetto strutturato come questo Azimut Grande Trideck.

Invece, evidentemente sono stati tolti tutti i tetti alla gamma Grande, dove rientrano i grandi motoryacht e superyacht di Azimut, o forse non li ha nemmeno mai avuti, fatto sta che con il nuovo Azimut Grande Trideck, il cantiere si allarga sempre più a macchia d’olio verso la sfera delle imbarcazioni extralusso.

Del resto, se vogliamo filosofizzare un po’, l’espansione è un’attitudine che il suo fondatore, Paolo Vitelli, ha sempre perseguito sin dalla nascita di Azimut Yachts, che da piccola impresa imprenditoriale iniziata nel 1969 è diventata, con i tempi giusti di una naturale evoluzione, un’industria estremamente capillare con servizi e prodotti diversificati in tutto il mercato nautico, dalla portualità al refitting, al charter e, ovviamente, alla produzione di imbarcazioni, dove ha in catalogo un range di modelli da 10 a oltre 100 metri.

Allo stato attuale, l’Azimut Grande Trideck, con i suoi 38 metri, può dunque essere visto come il punto di arrivo di Azimut Yachts nel settore dei superyacht, ma può anche rappresentare – e forse è più questa la scelta – una barca di congiunzione per portare in crescita i suoi armatori nelle più alte sfere dello yachting sempre accompagnati dallo stesso marchio Azimut Yachts.

Qualunque sia la strategia del cantiere, resta il fatto che l’Azimut Grande Trideck è una barca stupenda che ha già conquistato ben quattro armatori in diverse regioni del mondo.

E a guardare il video e queste foto è anche facile capire perché. Basta il semplice abbattimento del “piccolo” specchio di poppa, per aprire un’immenso beach club di 30 mq, che per la struttura (oserei dire architettonica) ricreata intorno e per i suoi allestimenti con i tre prendisole perfettamente allineati, acquisisce un tono di assoluta esclusività.

Non bastasse questo, l’Azimut Grande Trideck ha una enorme terrazza aperta per ogni ponte. Quello principale ha un living a cielo aperto e uno più riparato; quello superiore è allestito a sala da pranzo, mentre il sundeck, lo dice il nome stesso, è un solarium allestito con gli stessi prendisole del beach club, che è a tre livelli più in basso.




Scopri tutto sulla Virtual Lounge di Azimut Yachts per visitare (nel vero senso della parola) tutte le barche del cantiere


Non scendiamo nei dettagli dei layout, se non che il cantiere offre due possibilità di scelta, che potete vedere qui sotto:

Layout standard

Layout alternativo

Il design degli interni è di Achille Salvagni e propone suggestioni ispirate alle navicelle spaziali e alla cultura nipponica dell’epoca dei samurai. Due atmosfere decisamente agli antipodi, che sull’Azimut Grande Trideck riescono a convivere in un contrasto affascinante e sicuramente originale.

Insomma, l’Azimut Grande Trideck è uno yacht con una progettualità che permette uno stile di vita che non ti aspetti su un 38 metri, perché tale raffinatezza di layout, allestimenti e dotazioni anche i grandi armatori sono più abituati a vederli su megayacht di altra caratura.

I numeri dell’Azimut Grande Trideck

Lunghezza fuoritutto
38,20 m

Larghezza
7,90 m

Immersione
1,85 m

Serbatoio carburante
23.000 l circa

Serbatoio acqua
4.000 l circa

Cabine
5 + 6 equipaggio

Motori
2×2400 cv Mtu / 2×2600 cv Mtu

Velocità
Massima: 23 / 24 nodi
Crociera: 20 / 21 nodi

Materiale di costruzione
Fibra di carbonio e vetroresina

Design esterno e concept
Alberto Mancini

Design d’interno
Achille Salvagni Architetti

Progetto di carena
P.L. Ausonio Naval Architecture e Azimtu R&D Department


Guarda tutta la gamma di Azimut Yachts sul sito del cantiere


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.