The time is now: la strategia di Torqeedo per diffondere la mobilità elettrica

In un’intervista con l’amministratore delegato Michael Rummel, Torqeedo rivela le tendenze globali che stanno plasmando le strategie di crescita dell’azienda. Obiettivo: impatto zero, al più presto.

Diverse volte questo magazine vi ha parlato di Torqeedo, azienda che punta tutto sui sistemi di propulsione elettrici per il settore nautico.

Ora, è lo stesso amministratore delegato dell’azienda tedesca, Michael Rummel, a spiegare in maniera ancora più esplicita quali sono gli obiettivi del gruppo da lui guidato.

Il momento è adesso

Il macro-obiettivo, ambizioso ma realizzabile, è rendere la mobilità marittima a impatto zero sul clima. Le tecnologie ci sono, e sono anche alla portata di molti in termini di costi.

Nei suoi piani, Torqeedo punta a crescere nel mercato, allargandosi al settore marittimo commerciale: ciò richiede investimenti in nuovi sistemi, prodotti e processi.

Michael Rummel, amministratore delegato di Torqeedo

Poi naturalmente uno sviluppo ulteriore nel settore OEM (primo equipaggiamento) e del diporto privato, dove già Torqeedo è presente e competitiva. Questo grazie a costanti evoluzioni di prodotto, economie di scala ed espansione commerciale.

Grazie alla sensibilità ambientale sempre più condivisa, sostiene Rummel, non appena il mondo si sarà ripreso dalla crisi pandemica si assisterà a una svolta green nella mobilità, che passerà anche dalle scelte delle città in termini di infrastrutture e toccherà ogni aspetto delle nostre vite. Il momento giusto per muoversi è adesso.


Leggi anche: l’annuncio di Volvo Penta sulla sua svolta a zero emissioni


Deep Blue 100.

“L’obiettivo di Torqeedo è rendere la mobilità marina a impatto zero sul clima. Abbiamo una storia di 15 anni di innovazione, in quanto abbiamo creato e perfezionato la tecnologia per la mobilità elettrica sull’acqua”, ha affermato Rummel, il quale prosegue: “Ora, il tempo è giusto e la tecnologia è pronta. Possiamo fornire sistemi di propulsione elettrica che non sono solo rispettosi dell’ambiente, ma anche economici in termini di costo di proprietà e spese di gestione, come carburante e manutenzione”.


Leggi anche: Frauscher 740 Mirage Air con Torqeedo Deep Blue si fa elettrico


Dual throttle

Il mondo mercantile come base di sviluppo da mutuare nel diporto

“Per supportare meglio gli utenti professionali – continua Rummel – stiamo sviluppando prodotti e servizi ancora più forti in ambito commerciale. Ciò significa sistemi standardizzati e modulari, e componenti di livello professionale. Stiamo lavorando con agenzie di regolamentazione in tutto il mondo per creare standard di sicurezza efficaci e sicuri per le navi mercantili elettriche e perseguire certificazioni a livello di componentistica”.


Leggi anche: da Avon e Torqeedo arriva il tender elettrico eJET 450


“Ciò significa anche un ulteriore evoluzione della nostra attuale architettura di sistema, con un focus sulla semplicità e sullo sviluppo di pacchetti ancora più parchi nelle emissioni, sia per gli OEM che per gli utenti commerciali. Come parte del Gruppo Deutz, Torqeedo ha un’opportunità unica di sfruttare i propri punti di forza come azienda globale, e sviluppare ulteriormente la sua rete di servizi in tutto il mondo”.

Esperti ambientali ed economici chiedono una ‘ripresa verde’ che dia la priorità alle energie rinnovabili, all’elettrificazione, all’efficienza, alla mobilità intelligente e alle infrastrutture più resilienti: “Credo che nei prossimi anni assisteremo a una rapida elettrificazione dei mercati dei trasporti interni, dei water taxi e dei traghetti – conclude Rummel – Le città stanno virando verso la mobilità elettrica per ridurre la congestione, migliorare la qualità dell’aria urbana e proteggere il clima e la salute. The time is now”.


Leggi anche: con Torqeedo la mobilità elettrica è sempre più versatile


Scopri tutto il mondo Torqeedo sul sito dell’azienda


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.