Giro di poltrone in Garmin Italia, che vede un rinforzo nell’area Marine

A due anni dall’ultima riorganizzazione dei ruoli manageriali, che avevano interessato Andrea D’Amato, Carlo Brevini e Simone D’Aiuto, ora l’amministratore delegato di Garmin Italia, Stefano Viganò, ha creato un nuovo organigramma che vede ancora protagonisti nel settore Marine gli ultimi due manager citati più una nuova figura dirigenziale negli altri settori.

Mentre Andrea D’Amato prosegue nel suo ruolo strategico di sviluppo del business a livello europeo come Emea Business Development Manager Marine, dal 2021 lo scacchiere dei manager di Garmin Italia, vede nuove mosse per Carlo Brevini, che ora diventa Sales & Marketing manager dell’area Marine, e Simone D’Aiuto, che è chiamato a un’altra sfida nel suo nuovo ruolo di Product Support manager.

Chi è e cosa fa Carlo Brevini

Carlo Brevini, 33 anni, è entrato in Garmin nel 2015 come Marketing & Communication Specialist Marine e Golf, e dopo soli tre anni è stato messo a capo del marketing pure degli altri settori di Garmin Italia, quindi anche Sport, Outdoor e Automotive.

Un impegno che ha mantenuto maturando anche nuove sensibilità in ambito tecnico e commerciale, tanto che con la nuova riorganizzazione è stato chiamato a riportare le sue nuove esperienze nel settore Marine, dove torna a concentrarsi con un ruolo più allargato che lo mette a capo della divisione, come Sales and Marketing manager, la stessa che aveva il suo ex capo D’Amato prima di volare in Europa per lo sviluppo dei mercati internazionali.

Chi è e cosa fa Simone D’Aiuto

Il rinvigorimento del mercato nautico di questi ultimi tempi ha portato l’amministratore delegato Stefano Viganò a creare nuove posizioni manageriali per mantenere alta la qualità del supporto tecnico, una branca fondamentale per chi produce strumentazione elettronica, che è stata affidata a Simone D’Aiuto nel suo nuovo ruolo di Product Support Manager Marine

Simone d’Aiuto, 41 anni è in Garmin Italia dal 2012, dove è entrato come Key Account Marine. Nel corso della sua carriera in azienda ha contribuito concretamente ai risultati di crescita di fatturato raggiunti nel settore Marine di Garmin Italia finora, soddisfacendo le aspettative riposte nel suo operato.

Con queste credenziali oggi gli è stato affidato l’incarico di far funzionare a dovere l’area di supporto tecnico di tutti i prodotti nel catalogo marino di Garmin Italia.


Leggi anche: Novità 2021, nascono i fishfinder Striker Vivid di Garmin, ora con sette nuove tonalità di colore


Chi si occupa ora degli altri settori di Garmin Italia

È Sara Cesarotti a subentrare nel ruolo di Marcom Manager nei settori sport, outdoor e automotive lasciati da Brevini.

Trentaquattro anni è laureata in Economia e Management all’Università Tor Vergata di Roma, ma il suo percorso professionale parte da Londra nel 2012, dove ha maturato un solido background nel marketing e nell’elettronica di consumo in aziende operanti a livello internazionale. Nel 2015 rientra in Italia e si specializza nel retail marketing fino a diventare Retail Marketing Manager in Google Italia.

Insomma, una figura tosta che con ogni probabilità saprà continuare a esprimersi come ha sempre fatto anche nello sviluppo del marketing e della comunicazione dei settori che le sono stati affidati in Garmin Italia.

“Il 2020 è stato un anno particolare sotto diversi punti di vista. Nonostante la situazione, possiamo comunque ritenerci soddisfatti di come siamo riusciti a gestire nuove e inaspettate richieste da parte dei nostri utenti – commenta Stefano Viganò, amministratore delegato di Garmin Italia (foto sopra) – Proprio per poter garantire uno standard sempre più alto al mercato italiano, abbiamo voluto dare ancora più forza ai nostri comparti di riferimento. Per quanto riguarda il Marine, ad esempio, abbiamo creato una nuova struttura, fondamentale per offrire un servizio e una cura al cliente finale, ma soprattutto al cantiere, mai viste prima”.


Scopri tutti i settori di Garmin Italia sul sito ufficiale dell’azienda


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2021 BoatMag. All Rights Reserved.