Canados Gladiator 411 Carbon Series, se un open fuoribordo da 88 nodi può essere italiano

Senza bisogno di andare negli Usa, ecco un’eccellenza Made in Italy capace di prestazioni fuori dal comune. Il Canados Gladiator 411 Carbon Series sarà pronto a breve, ma già si sa che è in grado di toccare le 100 miglia orarie.

Ci sono grandi open americani, larghi poco più di un’auto da città, con carene sportivissime, finiture appariscenti e due motori entrobordo.

Poi ci sono open di altra scuola, performanti ma con un certo understatement, che alle pure prestazioni preferiscono l’eleganza e lo spazio a bordo.

E poi c’è il Canados Gladiator 411 Carbon Series, che promette di essere la parte migliore di entrambi i mondi.

Made in Italy, made by a champion, made to go fast

Realizzato nel suo primo esemplare per un armatore francese, il Gladiator 411 è stato ingegnerizzato da Michel Karsenti, Presidente di Canados e quattro volte campione di offshore, Simone Cesati, esperto di costruzione composita high-tech, e Albert Dalle Molle, consulente per barche ad alte velocità.

Canados Gladiator 411 Carbon Series open fuoribordo

Il concetto alla base del modello, anche basandosi su esperienza e richieste del primo armatore, è stato quello di offrire un’alternativa ai grandi e potenti entrobordo Mercury Racing V8, grazie agli affidabili e silenziosissimi fuoribordo Mercury 450R, la cui manutenzione oltretutto è facilmente disponibile anche in Europa.


Leggi anche: Mercury Racing 450R per continuare a stupire


La carena ventilata con doppio step è realizzata in fibra di carbonio intrecciata, Kevlar e resina epoxy e presenta un bracket strutturale per garantire la massima robustezza, rigidità e resistenza all’impatto.

Il risultato è una carena talmente sottile che, con un peso a vuoto di 3100 kg, porta il Canados Gladiator 411 Carbon Series a essere circa il 30% più leggero di ogni altro modello simile (per prestazioni e dimensioni) presente sul mercato.

Il Canados Gladiator 411 è racing anche dentro

Nell’abitacolo ci sono cinque sedute ammortizzate X-Craft, che permettono di navigare veloci anche con mare formato, mentre le parti in metallo sono in alluminio anodizzato per risparmiare peso.

Non mancano diversi dettagli e accessori in fibra di carbonio made in Italy, mentre altri componenti sono stati selezionati negli Stati Uniti. Molti di questi sono stati progettati appositamente per Canados, come le maniglie con illuminazione interna a Led.

Il primo Gladiator 411 Carbon Series avrà anche una cabina con un letto di 2 metri per 3,10.

Canados Gladiator 411 Carbon Series open fuoribordo

L’intera tappezzeria è in Alcantara Exo, e la verniciatura esterna in Awlgrip come per ogni Canados.

Il peso naturalmente è stato l’ossessione per i progettisti del Canados Gladiator 411 Carbon Series, che in aggiunta hanno definito la posizione del baricentro, dandosi una tolleranza di soli 24 mm.

Quindi, oltre alla laminazione, anche molti altri aspetti hanno richiesto un’attenzione certosina: l’esempio più lampante è nella plancia di comando, dove i classici strumenti hanno lasciato il posto a un display centrale Garmin da 22 pollici e due Mercury Vessel Views da 9 pollici.

Si pilota anche in equipaggio, come nell’offshore

A dimostrazione che il Canados Gladiator 411 Carbon Series non è una barca per armatori, diciamo, “tradizionali”, il volante in pozzetto può essere posizionato su un lato o sull’altro: in un caso si ha la possibilità di navigare come su una barca da corsa, con un throttleman agli acceleratori e il driver al timone. Nell’altro caso, che possiamo considerare come condizione normale, l’armatore può condurre l’imbarcazione da solo, spostando il volante sull’altro lato.


Leggi anche: Canados 428 Gladiator, nasce il piccolo dei Canados


Velocità incredibili per andare dovunque “in un giro di Rolex”

Con i due Mercury 450 R con piedi Speedmaster, il Canados Gladiator 411 Carbon Series potrà raggiungere una velocità massima di 88 nodi, equivalenti a 100 miglia orarie, con una velocità di crociera di 70 nodi.

Tale andatura permette di raggiungere Saint Tropez da Cannes in poco più di 20 minuti o, sempre a velocità di crociera, di navigare da Marina Ibiza a Puerto Portals (Palma di Maiorca) in 55 minuti o da Fort Lauderdale a Bimini in 42 minuti.

Canados Gladiator 411 Carbon Series open fuoribordo

Canados ha previsto anche un equipaggiamento con tre fuoribordo per il Gladiator 411 Carbon Series: in questo caso, la barca potrà raggiungere una velocità massima di 115 miglia orarie (100 nodi!).

Ma da quali considerazioni nasce la scelta di Canados di realizzare un’imbarcazione come il Gladiator 411 Carbon Series?

In buona sostanza, creare qualcosa di nuovo e innovativo, ma anche guardare con attenzione al mercato americano presentando una barca perfettamente in linea con le loro preferenze e privilegiata dal “timbro” del made in Italy, che negli Usa ha sempre un fortissimo appeal.

Afferma infatti Canados che nessun costruttore europeo ha mai proposto una barca capace di competere con i cantieri americani in termini di velocità e qualità di costruzione, quindi un modello fuoribordo dal design e dalla costruzione italiani, capace di raggiungere tra le 100 e le 120 miglia orarie, non lascerà indifferente il mercato Usa.

Si tratta di un segmento che in Europa è virtualmente inesistente, soprattutto perché i clienti europei non preferiscono i motori racing entrobordo, che consumano tanto, hanno alti costi di manutenzione e pochi tecnici esperti sul territorio capaci di effettuare la corretta manutenzione.

Il Canados Gladiator 411 Carbon Series, insieme a un Gladiator 431 e a un Gladiator 631, sarà protagonista di una presentazione itinerante in Mediterraneo, che toccherà Capri, Portofino, Montecarlo, Cannes, Saint Tropez, Porto Vecchio in Corsica e la Costa Smeralda.


I numeri del Canados Gladiator 411 Carbon Series


Lunghezza f.t.
13,06 m

Baglio
3,30 m

Dislocamento a vuoto
3100 Kg

Dislocamento a pieno carico
4215 Kg con 5 passeggeri

Riserva carburante
2500 l

Riserva acqua dolce
800 l

Serbatoio acque nere/grigie
80 l

Motori
2x Mercury Racing 450R short, eliche Hering

Velocità massima
88 nodi

Velocità di crociera
70 nodi

Velocità di crociera economica
55 nodi

Autonomia
230 nm @ 55 nodi

Scafo
Carena ventilata con doppio step e bracket strutturale

Costruzione
Fibra di carbonio/Kevlar/resina epossidica con laminazione sottovuoto


Guarda tutti gli altri modelli della gamma Canados Gladiator


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2021 BoatMag. All Rights Reserved.