Zar Imagine 130, la nuova sorprendente ammiraglia di Zar Formenti

Zar Formenti entra nella sfera dei gommoni immatricolati e presenta il nuovo Zar Imagine 130, un maxi rib da crociera di 13 metri che esprime grande originalità, eleganza e versatilità.

Armato con i Mercury Verado V12 600, il nuovo Zar Formenti Imagine 130 esprime la vena performante che ci si aspetta da un gommone, mantenendo al tempo stesso il carattere di un piacevole cruiser cabinato di 13 metri con i suoi ambienti eleganti e finemente arredati.

Con un salto di tre metri e mezzo rispetto all’ormai ex modello di vertice (lo Zar 95 SL), il cantiere entra dunque di buon grado nella sfera dei maxi rib immatricolati con un prodotto molto originale.

Lo Zar Imagine 130 è frutto del lavoro di un team progettuale ormai ben consolidato: Carlos Vidal è il designer creativo, di Francesco Ambrosini e Centrostiledesign è la cura dell’architettura navale, mentre l’ufficio tecnico del cantiere Zar Formenti ha gestito il progetto tecnico e generale.

Un pozzetto bello e multifunzionale per lo Zar Imagine 130

Due isole poppiere che in maniera speculare si compongono di prendisole e dinette, una consolle di comando bella imponente con tre poltrone incastonate in un blocco centrale che dietro integra anche il mobile cucina/bar, più un altro living prodiero che dalla configurazione con due divani contrapposti si può trasformare in dinette e poi anche in prendisole, sono gli elementi che arredano tutto il ponte di coperta dello Zar Imagine 130.

Un gommone che a sorpresa rivela anche un garage per il tender

Una delle cose più sorprendenti in coperta è proprio quella che non si vede, ovvero il garage per il tender racchiuso a poppa sotto i due prendisole.

Il nuovo Zar Imagine 130 è infatti forse l’unico gommone nella fascia dei maxi rib di 13 metri (o dei 40 piedi) a offrire la disponibilità di trasportare un tender, che in questo caso è della gamma Zar Mini.

A bordo dello Zar Imagine 130 ci si muove agevolmente, grazie ai passavanti di buone dimensioni e protetti dalle murate rialzate, ma anche grazie all’adeguato spazio che c’è fra le due dinette poppiere e il mobile cucina.

Il tutto coperto da un hardtop che protegge la sezione centrale del pozzetto, ma rimanendo totalmente aperto ai lati, lasciando così “l’effetto open” in coperta e rivelando anche un design originale e ricercato che, oltre al bell’effetto estetico, ha anche una valenza in termini di praticità per il driver.

Chi sta al timone dello Zar Imagine 130, infatti, può sempre avere il pieno controllo della zona circostante, cosa che non tutti gli hardtop chiusi permettono di fare senza doversi abbassare per vedere attraverso i vetri. Inoltre, può accedere più agevolmente ai lati del gommone nelle fasi di ormeggio.

La plancia di comando, fra l’altro si rivela bella importante e con adeguato spazio per montare due chartplotter di 17 pollici. La postazione, poi, è servita da tre poltrone incastonate in un blocco centrale che, verso poppa, è allestito con un mobile cucina veramente completo di tutto.

En plein-air è invece il living di prua dello Zar Imagine 130, che si rivela in tutta la sua versatilità. Già in configurazione “salotto” colpisce per la particolarità del prendisole che appare come una mega poltrona sfruttabile sia come chaise-longue sia per sdraiarsi completamente.

In qualunque posizione si decida di sfruttarla, rimane sempre in collegamento con il divano al vertice di prua, che a sua volta mostra una bella cura dei dettagli, come i disegni formati dalle cuciture e l’imbottitura perimetrale con il logo Zar al centro.

Zar Imagine 130 e i suoi interni da cruiser che si rispetti

Lo Zar Imagine 130 non delude nemmeno negli interni. È vero che è un 13 metri, ma è altrettanto vero che non sempre è facile ricavare spazi ben vivibili con due cabine e un bagno su un gommone.

Qui, le due cabine si rivelano in un progetto molto efficace, a partire dalla quella prodiera, cioè quella dell’armatore che, dettaglio non trascurabile, è totalmente contornata dagli oblò, forse un po’ appesantiti visivamente dalle sezioni apribili che giocoforza mostrano le loro guarnizioni, ma tutto sommato non così criticabili rispetto alla funzionalità che offrono.

Un altra cabina doppia è ricavata sotto il pozzetto dello Zar Imagine 130 in un ambiente non compresso, poiché l’altezza sfrutta tutta la sagomatura della postazione di comando sovrastante.

Naturalmente, il bagno è in un vano separato di buone dimensioni e risulta ben fruibile in tutti i suoi allestimenti. Di buone proprozioni è anche il box doccia.

Carena e motori, l’accoppiata vincente sullo Zar Imagine 130

A poppa dello Zar Imagine 130 sono previsti, come configurazione minima, due fuoribordo da 450 cavalli, ma la potenza consigliata è di 1200, nel qual caso entrano due Mercury Verado V12 600, i fuoribordo più potenti e innovativi disponibili al momento sul mercato.


Leggi anche: Innovativo veramente in tutto. Ecco l’incredibile Mercury Verado V12 600 cavalli, il nuovo fuoribordo di vertice


Sono motori la cui potenza si avverte nettamente in tutta la sua spinta, ma a gestire il tutto ci pensa l’innovativa carena di Zar Formenti, che è a step non solo longitudinali ma anche laterali, con i tunnel idrosostentanti e una V profonda con la ruota di prua caratteristica dei gommoni Zar.

I numeri dello Zar Imagine 130


Lunghezza f.t.
13,00 m

Larghezza
4,57 m

Diametro tubolari
76 cm

Compartimenti tubolari
8

Portata persone
18 ( Cat.C.) – 12 (Cat.B)

Potenza minima
900 cv

Potenza consigliata
1000 / 1200 cv

Serbatoio benzina
1200 l

Serbatoio acqua
300 l

Omologazione CE
Cat. B / C


Clicca ed entra nel virtual tour dello Zar Imagine 130 sul sito ufficiale di Zar Formenti


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2022 BoatMag. All Rights Reserved.