De Antonio D36 Open: fusione di stile e tanto spazio per il nuovo 11 metri spagnolo

Il nuovo De Antonio D36 Open prende il posto del D34 e mutua tante caratteristiche dal più grande D42. Il risultato è più spazio sotto coperta per un open di 11 metri, e tante e interessanti, oltreché inaspettate, piccole soluzioni per aumentare il comfort degli arredi.

In ogni sua imbarcazione, il cantiere spagnolo De Antonio non ha mai tralasciato l’attenzione nella ricerca del design e di nuove soluzioni progettuali.

Non a caso, anche il nuovo De Antonio D36 Open, l’ultima novità mostrata quest’anno in anteprima al Cannes Yachting Festival e al Salone di Genova, si è già guadagnato la nomination all’European Powerboat of the Year nella categoria delle barche fino a 14 metri.

De Antonio D36 Open in navigazione.

Evolversi assorbendo il meglio delle altre barche

Questo nuovo open di 11 metri (11,30 per l’esattezza) si pone esattamente a metà strada tra il più compatto D28 e il D42 Open, a cui si ispira tantissimo, tanto da portare le qualità tecniche e la gestione degli spazi di un quasi 13 metri alla portata di un’imbarcazione di segmento inferiore.

Rispetto al modello che sostituisce (il D34), il nuovo walkaround spagnolo presenta numerosi aggiornamenti, sia a livello estetico, dove il design ricercato lo proietta fra le barche premium, sia a livello tecnico.

De Antonio D36 Open - rendering del profilo esterno.

Su questo fronte, il De Antonio D36 Open è caratterizzato da una carena a V molto pronunciata, per ottimizzare la stabilità in navigazione, e da tre step (i tagli trasversali nello scafo) che sono stati studiati per migliorare le prestazioni e il comfort quando si affrontano le onde.

Da prua fino a poppa, gli spazi esterni di questa open di 11 metri permettono di rilassarsi e godersi il mare.

De Antonio D36 Open - Postazione di comando.

Davanti alla postazione di comando con tre poltrone, riparata dall’hard top, si trova infatti un grande prendisole sagomato con poggiatesta, mentre a poppa c’è un’area living con cucina e dinette, subito seguita da un secondo solarium, sempre con poggiatesta.

De Antonio D36 Open - Layout ponte di coperta.

Motori entrofuoribordo? No, sono due fuoribordo e c’è anche il tender garage

Sotto il prendisole naturalmente si nascondono i due motori ma, a differenza di quello che ci si può aspettare, non sono entrofuoribordo bensì fuoribordo.

A seconda delle performance che si desidera raggiungere, il costruttore consiglia di partire da un minimo di 600 cv (2×300) fino ad un massimo di 900 cv (2×450).


Approfondisci nel nostro articolo il Mercury 450R, l’unico fuoribordo al momento disponibile sul mercato con questa potenza.


Ciò significa che il nuovo De Antonio D36 Open ha un potenziale massimo di 27 nodi di velocità di crociera e di ben 45 come velocità di punta.

De Antonio D36 Open in navigazione.

I fuoribordo non tolgono spazio a un vano, che è situato davanti ai motori ed è riservato al tender, che può essere stivato grazie a un motore elettrico ultra compatto, fornito dal cantiere, che praticamente si sviluppa su una sorta di pala simile a quella di un timone.

Inoltre, la riduzione al minimo degli ingombri e la leggerezza del tender, permettono di vararlo e alarlo manualmente senza alcun problema.

Interni modulabili per dormire o soggiornare in buona compagnia

Con l’aggiunta di pochi centimetri in più di lunghezza rispetto al D34, e tenendo conto della configurazione utilizzata sul D42, il nuovo De Antonio D36 Open offre un open space sottocoperta, versatile e illuminato da un impianto a Led.

Il bagno si trova al centro dello scafo, mentre nella parte di prua si trova il letto matrimoniale che, all’occorrenza può essere trasformato in dinette con l’ausilio di pistoni elettrici.

A poppa, invece, in un vano di buona altezza, si sviluppa un divano a C, che a sua volta può essere trasformato in un secondo doppio letto con un pratico sistema a scomparsa.

Quanto costa il De Antonio D36 Open e le unità disponibili

Sulla base del gradimento del D34 e del gran fermento che anima il mercato nautico negli ultimi tempi, il cantiere di Barcellona ha programmato un piano produttivo del nuovo De Antonio D36 Open di circa 60 unità nei prossimi due anni.

De Antonio D36 Open - vista di profilo in rada.

Considerato che il cantiere, che proprio quest’anno festeggia dieci anni di attività, vende in tutta Europa, Stati Uniti, Sud America, Austrialia e Medio Oriente, è bene che si affretti chi fosse interessato ad acquistarlo.

Il prezzo di questo open di 11 metri parte da 220.000 euro, Iva esclusa e senza motori.


Clicca qui se vuoi entrare nel sito ufficiale del cantiere De Antonio


De Antonio D36 Open, la scheda tecnica

Lunghezza f.t.11,30 m
Larghezza3,40 m
Immersione0,60 m
Dislocamento4.500 kg
Serbatoio carburante850 l
Serbatoio acqua170 l
Persone imbarcabili12
Cabine2
Bagni1
Motorizzazione minima (fuoribordo)2×300 cv
Motorizzazione massima (fuoribordo)2×450 cv

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2022 BoatMag. All Rights Reserved.