Dieci barche da testare e trentadue motori da scoprire: è Suzuki al Nautico di Genova

Nell’anno del centenario dalla sua fondazione, Suzuki arriva al Salone Nautico di Genova con un gran numero di motori e barche pronte in acqua per i test. L’appuntamento è al Padiglione B dall’1 al 6 ottobre.

A conti fatti, in pratica, Suzuki al Nautico di Genova ci va con tutta la sua gamma di propulsori, da 2,5 a 350 cavalli, a cui si aggiungono pure 19 fra barche e gommoni esposti in stand e altri dieci in acqua disponibili per le prove da parte del pubblico.

Cento anni con motori, barche, gommoni e… l’annuncio di una grande novità tecnologica

Grandi numeri, dunque, dettati non solo dalla presentazione in forza di Suzuki al Nautico di Genova, ma anche dalla lunga storia della casa giapponese che nel 2020 celebra i 100 anni dalla fondazione di Suzuki Loom Manufacturing, l’azienda per macchine tessili fondata da Michio Suzuki e capostipite della Suzuki Motor Company di oggi.


Leggi anche: Cento anni di Suzuki e tutto parte da un telaio per tessuti. I fuoribordo arrivano 56 anni dopo

Presso lo stand di Suzuki al Salone Nautico di Genova (padiglione B, stand D4-E5) e lungo la banchina antistante, saranno visibili anche le novità 2021, naturalmente nel rispetto di tutti i protocolli anticontagio da Covid-19.

Anzitutto ci sarà i nuovi Suzuki DF140BG e DF115BG, i primi fuoribordo nelle rispettive classi di potenza a essere dotati di tecnologia drive-by-wire.

Il drive-by-wire (letteralmente: guida tramite fili) è una tecnologia già presente in un ampia gamma di fuoribordo Suzuki fra i 150 e i 350 cavalli, che elimina la connessione meccanica fra le manette e il motore a favore di un collegamento via cavo con una centralina elettronica.

Un cavo elettrico trasmette in tempo reale ogni impulso della leva del gas alla centralina, dove un attuatore agisce sulla valvola a farfalla, per regolare il gas in maniera estremamente fluida, e sul cambio, per inserire la marcia avanti, il folle e la marcia indietro.

Altre modifiche tecniche rispetto agli attuali modelli DF115A/DF140A hanno inoltre ridotto il consumo di carburante dal 5% al 7% secondo test Suzuki.


Leggi anche: Con i nuovi Suzuki DF115BG e DF140BG arriva la tecnologia digitale drive-by-wire


In esposizione a terra ci saranno poi tre gommoni Marshall, progettati per sposarsi al meglio con i motori Suzuki, e ben quattro modelli appartenenti alla gamma di tender Suzukino, oltre a due di quella Suzumar.

Ma non è tutto: Suzuki al Nautico di Genova presenterà anche una novità tecnica di grande valenza in termini ambientali, della quale al momento non si sa nulla di più se non che, nelle parole degli ingegneri giapponesi, sarà un concept incredibilmente semplice, ma con una funzionalità assolutamente efficace.

I test in acqua di Suzuki al Nautico di Genova

Ma la parte forse più importante, soprattutto ad un salone nautico come quello di Genova, è costituita dalle prove in mare. I fuoribordo Suzuki saranno a bordo di una variegata serie di imbarcazioni e gommoni, dal natante motorizzato con il nuovo DF40A ARI, al grande RIB da 12 metri.

Ecco l’elenco delle barche su cui sono installati i motori di Suzuki al Nautico di Genova e disponibili ai test da parte del pubblico:

  • BSC B1 (gommone m 8,33×3,10) motorizzato DF300B
  • Marshall M4 (gommone m 6,65×2,75) motorizzato DF40A ARI
  • Marshall M8 (gommone m 9,30×3,15) motorizzato DF350A
  • BWA 22 (gommone m 6,75×2,75) motorizzato DF140B
  • Idea 58 WA (barca m 5,80×2,75) motorizzato DF40A ARI
  • Ranieri International Cayman 38 (gommone m 11,70×3,80) motorizzato 2xDF350A
  • Ranieri International Cayman 28 (gommone m 8,55×3,40) motorizzato 2xDF200AP
  • Zar 79 motorizzato Suzuki (gommone m 7,90×2,86) motorizzato DF300B
  • Master 996 (gommone m 9,96×3,36) motorizzato 2xDF300B
  • Panamera Yacht PY100 (gommone m 12,50×3,80) motorizzato 2xDF350A

Guarda tutta la gamma di fuoribordo Suzuki sul sito del costruttore


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.