Il fondale lo vedi anche dalla lenza da pesca con il Garmin Striker Cast

Garmin Striker Cast è una delle novità 2021 ed è un incredibile ecoscandaglio che si attacca alla lenza da pesca per riprodurre sullo smartphone le immagini del punto in cui viene lanciato.

Costa poco ed è “magico”. Solo 149 euro (Iva inclusa) per avere il nuovo Garmin Striker Cast, un ecoscandaglio wireless da lancio, che trasmette tutto ciò che vede direttamente sullo smartphone o il tablet, tramite l’app gratuita Striker Cast, per Android e Apple.

La tecnologia, come al solito, è complessa, ma l’uso è estremamente semplice e l’utilità è fenomenale.

Il Garmin Striker Cast è infatti un ecoscandaglio molto piccolo che si aggancia alla lenza come un amo e, una volta lanciato, lo strumento galleggiando guarda sott’acqua fino a 60 metri, riproducendo pesci, fondali e strutture.

Con il Garmin Striker Cast si possono anche attivare le icone dei pesci per semplificarne il riconoscimento, in modo da avere una visuale quanto più dettagliata possibile per avere la certezza che quello sia il punto perfetto dove poi lanciare l’amo. 


Leggi anche: Arriva il Garmin Perspective Mode, e il Panoptix migliora anche nella prospettiva di visualizzazione


La qualità dell’immagine del Garmin Striker Cast è la stessa dei grandi plotter da plancia di Garmin Marine e, alla stessa stregua, si possono anche fissare i waypoint e creare le proprie mappe di pesca, ma non solo.


Leggi anche: Da Garmin i nuovi plotter EchoMap UHD in ultra definizione e i GpsMap ultra completi


Con la versione dotata di Gps integrato nell’ecoscandaglio, che costa 199 euro, si possono circoscrivere i fondali di propria preferenza in qualsiasi specchio d’acqua, tracciandoli in alta definizione con l’ausilio della funzione gratuita Garmin Quickdraw Contours.

Tutti questi dati, poi, si possono salvare all’interno dell’app Striker Cast per poterli sfogliare in qualsiasi momento ed eventualmente anche condividerli nella comunità Quickdraw di Garmin per farli sfogliare pure dagli altri utenti.

Garmin Striker Cast è impermeabile fino ai più alti livelli di standard IPX6 e IPX7 e lavora alla stessa maniera sia in acqua dolce sia salata, con le frequenze 260 e 455 kHz.


Leggi anche: Garmin Force, il trolling motor che amplia il sistema integrato Garmin per le bassboat


Per non disperdere inutilmente la carica della batteria, l’ecoscandaglio si accende solo nel momento in cui va a toccare l’acqua, di cui ne rileva anche la temperatura, e si spegne da solo quando lo si toglie dall’acqua. L’autonomia, in ogni caso, è di 10 ore e per ricaricare lo strumento basta collegarlo al computer tramite la porta Usb.


Guarda il Garmin Striker Cast anche in video


Clicc ed entra nel sito ufficiale di Garmin Marine


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.